Conall

VITI RACING, UN INCIDENTE FERMA LA CAVALCATA VINCENTE DI GIUSEPPE PALOMBA NEL CAMPIONATO EUROPEO

Home  |  News   |  VITI RACING, UN INCIDENTE FERMA LA CAVALCATA VINCENTE DI GIUSEPPE PALOMBA NEL CAMPIONATO EUROPEO

VITI RACING, UN INCIDENTE FERMA LA CAVALCATA VINCENTE DI GIUSEPPE PALOMBA NEL CAMPIONATO EUROPEO

Grande prestazione ad Adria del pilota assistito da Viti Racing, ma è costretto a perdere posizioni in finale. Fra i migliori anche Moritz Ebner e Marcus Funda.

 

Epilogo sfortunato per Giuseppe Palomba nel Campionato Europeo KZ2 ad Adria, pilota assistito nella motorizzazione da Viti Racing e in gara con il team ufficiale BirelART-TM Racing. Dopo aver brillato in prova con la pole position nella Serie-3, con il secondo tempo assoluto, e aver concluso con la prima posizione le manches con 4 vittorie e un secondo posto, il pilota italiano in finale è stato costretto a perdere posizioni per un incidente nel corso del secondo giro quando si trovava in testa. Un vero peccato che ha tolto a Palomba la soddisfazione di una probabile vittoria e comunque del podio. La sua finale si è così conclusa con l’ottavo posto e la sesta posizione in campionato.

Fra i piloti assistiti da Viti Racing, ha concluso una buona prova Moritz Ebner, attardato da una penalizzazione ma di pregio la sua prestazione fino all’ingresso in finale fra gli 81 partecipanti, così come Marcus Funda anche se purtroppo costretto al ritiro proprio in finale.

Buone le prestazioni complessive anche di tutti gli altri piloti assistiti da Viti Racing: Valentino Fritsch per un soffio fuori dalla finale, quindi Thanapongpan Sutumno, Jesper Sjoberg, Robert Kindervater, Lukas Reibock, Paul Rieberer.

Prossimo appuntamento per Viti Racing l’ultima prova del Campionato Italiano ACI Karting in programma il 29 agosto sul Circuito del Sele a Battipaglia.

 

15.08.2021

Viti Racing

www.vitiracing.it

PREV

VITI RACING CON GIUSEPPE PALOMBA VINCE ANCHE A LA CONCA

NEXT

VITI RACING E GIUSEPPE PALOMBA CONQUISTANO IL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING IN KZ2  

LEAVE A COMMENT