Conall

SODDISFAZIONE DI VITI RACING PER IL GRAN LAVORO SVOLTO NEL CAMPIONATO DEL MONDO FIA KARTING A LONATO

Home  |  News   |  SODDISFAZIONE DI VITI RACING PER IL GRAN LAVORO SVOLTO NEL CAMPIONATO DEL MONDO FIA KARTING A LONATO

SODDISFAZIONE DI VITI RACING PER IL GRAN LAVORO SVOLTO NEL CAMPIONATO DEL MONDO FIA KARTING A LONATO

Fra i risultati più positivi Simoni in KZ e Palomba e Dahlberg nell’International Super Cup di KZ2, ma in KZ2 l’ingresso in finale l’hanno guadagnata anche De Marco, Funda e Giannoni. Buone anche le prove di Chan in KZ, e La Martina, Zanchi, Lopez, Van Der Shaft, e Horn in KZ2, tutti assistiti da Viti Racing.

E’ stato un gran lavoro per Viti Racing al Campionato del Mondo FIA Karting KZ e International Super Cup di KZ2 al South Garda Karting di Lonato, ma anche di gran soddisfazione per i risultati raggiunti dai piloti assistiti nel più prestigioso appuntamento internazionale delle due categorie con il cambio.
Nella categoria “regina”, la KZ, fra i tanti campioni del mondo e i tanti campioni europei, si è distinto anche Mauro Simoni su OK1-Tm, che grazie anche a Viti Racing è riuscito a portare a termine una bella prova dopo essersi qualificato per la finale nonostante un ritiro in una manche.
Soddisfazione anche per il pilota di Hong Kong, Cheuk Hin Chan su CKR-Tm, che non ha mancato di dimostrare una buona competitività e solo per poco ha mancato l’ingresso in finale.
In KZ2 Giuseppe Palomba su BirelArt-Tm si è confermato fra i prim’attori della categoria cadetta, composta da ben 122 concorrenti, riuscendo a piazzarsi in ottava posizione assoluta dopo un gran recupero dalle prove di qualificazioni e nelle manche. Palomba in KZ2 è stato anche il primo pilota classificato fra i piloti BirelArt, ed ha concluso davanti al compagno di squadra Alexander Dahlberg, ambedue assistiti nella motorizzazione da Viti Racing.
Fra i piloti Viti Racing, nella finale di KZ2 è rientrato anche Davide De Marco su KR-Tm, dove si è prodotto in una rimonta che gli ha fatto guadagnare il 21mo posto e recuperare 5 posizioni, così come Marcus Funda su GP-Tm 24mo in finale. In finale è riuscito a entrare anche Lorenzo Giannoni su Sodi-Tm, protagonista nelle manche eccetto un ritiro nell’ultima gara di qualificazione, ma poi purtroppo costretto quasi subito al ritiro anche in finale.
La difficoltà di superare le manche della combattutissima KZ2 è stata vissuta da Alessio La Martina, su Maranello-Tm, che ha mancato la qualificazione alla finale pur esprimendosi con buone prestazioni, ma non sempre con continuità, così come Matteo Zanchi, Alejandro Lahoz Lopez, Justin Van Der Shaft e Moritz Horn che non hanno avuto l’opportunità di far valere il loro valore nell’auspicata finale della KZ2.
Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

PREV

BILANCIO POSITIVO PER VITI RACING NEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING

NEXT

Viti Racing ai due giorni di test con Birel ART e i piloti della Renault Sport Academy

LEAVE A COMMENT